Corte di Cassazione: decadenza del marchio e il suo riuso
11 luglio 2017
Cybersecurity – Privacy: protezione dei dati e gestione dei fornitori di una azienda
14 luglio 2017
Mostra tutti

Come si divide la pensione di reversibilità tra la ex-moglie e la moglie attuale

Se un uomo muore e lascia la propria moglie come erede, l’ex moglie con cui in antecedenza si era divorziato ha diritto a una parte della reversibilità. Il meccanismo divisionale non è uno strumento di perequazione economica fra le posizioni degli aventi diritto, ma è preordinato alla continuazione della funzione di sostegno economico assolta a favore dell’ex coniuge e del coniuge convivente, durante la vita del dante causa, rispettivamente con il pagamento dell’assegno di divorzio e con la condivisione dei rispettivi beni economici da parte dei coniugi conviventi. divisione della pensione di reversibilità tra l'erede e la ex moglie avvocato pistoiaPertanto la ripartizione del trattamento economico va quindi effettuata, oltre che sulla base del criterio della durata dei rispettivi matrimoni, anche ponderando ulteriori elementi, quale l’entità dell’assegno di mantenimento riconosciuto all’ex coniuge, le condizioni economiche dei due e la durata delle rispettive convivenze prematrimoniali. Quanto sopra è stato deciso dalla Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, con l’ordinanza del 7 aprile – 5 luglio 2017 n. 16602 con Presidente Dogliotti.

 

Scarica in file pdf l’ordinanza della Corte di Cassazione n. 16602 del 2017: Ordinanza della Cassazione n. 16602 del 2017

Comments are closed.